Staff
 
profilo Andrea Farioli

Andrea Farioli

Coach, Formatore, Socio fondatore

Sono una persona che crede che ogni essere umano possieda molte qualità anche se spesso poco conosciute ed esplorate e mi entusiasma vedere una persona che scopre e valorizza le proprie inclinazioni.
Penso che un mio talento sia la capacità di tradurre quello che incontro nella mia vita in esercizio, strategia e attività per mettersi in gioco e apprendere.
Credo che le cose serie si possano fare in modo divertente e che l’atteggiamento che abbiamo nei confronti della vita influisca profondamente sull’atteggiamento che la vita ha nei nostri confronti.
Amo scrivere racconti metaforici e testi divulgativi che possano essere di aiuto per migliorare la relazione con sé e gli altri.
Nutro la mia curiosità lavorando e incontrando persone cheeccellono nel loro campo di attività. Quando scopro qualcosa diinteressante ed efficace per migliorare la qualità del lavoro edella vita, desidero condividerlo con altri.
La motivazione principale che mi ha spinto a creare SempliceMente è stata infatti quella di costruire un sogno con persone che apprezzo e con cui mi diverto: realizzare occasioni formative in cui allenarsi ad essere sempliceMente qui e ora e a nostro agio con noi stessi, così da poter evolvere sia professionalmente che personalmente.

 

Image

Massimiliano Maugeri

Formatore

Sono una persona che crede nel continuo miglioramento di sé stessi, sia dal punto di vista professionale che da quello personale.
È un processo che ho avuto l’opportunità, in particolare negli ultimi anni, di innescare e sperimentare su me stesso, come uomo e come venditore ieri, e che mi piace continuare a mettere in pratica, come uomo e come formatore oggi.
Ho la convinzione di stare percorrendo una strada ricca di scoperte nuove e stimolanti, che, proprio per questo, è bello che non arrivi mai a destinazione.
Penso che molte persone non riescono a cambiare positivamente, pur desiderandolo, perchè non sanno dove guardare.
Per me essere un formatore significa, prima di tutto, fornire agli altri un punto di osservazione differente verso sé stessi e verso gli altri, in modo da facilitare la presa di consapevolezza delle proprie eccellenze e degli aspetti che possono essere resi più efficaci, in termini di relazione con sé stessi e con il cliente.
Questa è per me la scintilla che mette in moto il motore della crescita, che va alimentato costantemente con una benzina che si chiama allenamento.
Per questo mi piace osservare in profondità le persone con cui mi relaziono, facendo da collettore di esperienze e modellando i comportamenti che si dimostrano efficaci, per poi essere utile agli altri, facendo sì che l’aula formativa diventi un momento di condivisione, che aiuti il singolo ad individuare un punto di ri-partenza per il proprio miglioramento.
Le motivazioni che mi spingono a lavorare in SempliceMente sono due.
La prima è la convinzione che condividere con altri il mio percorso e ciò che ho imparato dai miei errori sia utile e significa molto per me. La seconda è che amo sempre di più ciò che faccio e come lo faccio.

 

Image

Davide BarChi

Counselor, Formatore, Maestro di Yoga, Aikido e Meditazione

Credo nel cambiamento e nell’evoluzione dell’essere umano.
Credo nella reale possibilità che ha ognuno di essere sé stesso con successo.
Un mio valore risiede nella capacità di avere una visione trasversale del mondo e delle mie risorse.
Amo giocare e credo sia la forma più efficace per imparare, esplorare e condividere.
Nel mio percorso ho toccato il mondo orientale con le sue pratiche antiche e profonde e il sapere occidentale capace di spiegare e di ricercare, le mie capacità risiedono anche nell’unione di queste grandi risorse.
Nel mio lavoro utilizzo il corpo e le emozioni, trovando i legami tra essi e integrandoli con la volontà dell’individuo.
Amo viaggiare e fare esperienze.
Amo stupirmi.

 

Image

Annalisa Oscari

Counselor, Formatrice, Maestra di Yoga, Aikido e Meditazione

Credo nelle imprese avvincenti come l’evolversi delle cose, delle persone e della vita.
Amo le trasformazioni perché mi mettono alla prova ed ogni volta ritrovo un pezzetto in più dentro di me che stimolato emerge in consapevolezza.
Credo nella creatività, nella catarsi del processo espressivo, focalizzarsi sul “fare” spesso aiuta anche il pensiero a trovare una nuova e inaspettata risposta.
Mi nutre stare con le persone, incontrare nuove vite e camminare insieme a loro mi lascia sempre qualcosa di nuovo e prezioso.
Credo che ogni esperienza, anche la più dolorosa, se metabolizzata può diventare molto preziosa grazie al riconoscimento, all’accoglienza e al non giudizio.
Sono certa che dentro ad ognuno di noi c’è il potere per trasformare la propria vita in un’esperienza di gioia e libertà.

 

Image

Marta Cerutti

Coach, Counselor, Formatrice

Se dovessi pensare ad un titolo di libro da cui mi sento rappresentata, sicuramente sceglierei “La tempestosa ricerca di se stessi” di S. Grof
Trovo che sia particolarmente indicativo di ciò in cui credo: la vita è un viaggio intenso in cui via e meta coincidono: ritrovare se stessi, ritrovare casa.
Su questa linea mi accorgo – a posteriori – di aver mosso tutti i miei passi, in una ricerca che tante volte si fa difficile, incomprensibile, ma poi riemerge in tutta la sua intensità e luminosità.
Sono convinta che questa possa essere la storia di ognuno di noi, differenziata in infinite diverse sfumature, caratteristiche, particolarità… ma di fondo tutti siamo mossi dal poterci conoscere profondamente per imparare ad esprimerci pienamente, portando così al mondo quel valore aggiuntivo, quella ricchezza che soltanto noi possiamo offrire, realizzandoci nelle nostre capacità e creatività.
I mezzi per percorrere queste strade sono infiniti… quelli che per me sono particolarmente significativi, e che ritengo di saper portare agli altri per crescere insieme, sono la meditazione mindfulness, il lavoro corporeo di tipo biodinamico, la crescita della consapevolezza attraverso modelli e strumenti psicologici efficaci e democratici, le attività sportive e nella natura.

 

Image

Antonella Sbolci

Trainer di PNL umanistica integrata, Counselor

Credo che ogni individuo, gruppo, contesto, relazione, società sia portatore di una sua unicità e al contempo partecipe di una connaturale interconnessione. Uno dei miei principali obiettivi è favorire il raggiungimento di uno stato di benessere quotidiano che permetta il pieno sviluppo delle potenzialità e quindi il recupero delle possibilità non ancora esplorate. Attraverso l’ascolto profondo, l’empatia, la connessione aiuto le persone ad entrare in contatto con la propria essenza.
Da qui comincia il viaggio alla scoperta delle convinzioni limitanti che impediscono la piena realizzazione. Pongo particolare attenzione all’uso del linguaggio e facilito le persone nel fare chiarezza nei propri pensieri ed emozioni.
Sono curiosa, attenta ai particolari, mi lascio stupire e meravigliare dalle piccole cose.
Nella vita considero gli errori, miei e degli altri, come una preziosa occasione di apprendimento, lasciandomi arricchire dal processo.
Amo scrivere, dipingere, esplorare l’universo simbolico di oggetti e materiali, immergermi nella natura, farmi trasportare dalla musica e mi piace portare queste passioni nel lavoro.
La mia più grande soddisfazione è vedere brillare negli occhi della persona che ho di fronte la scintilla della visione della propria anima.

 

Image

Salvatore Fusco

Sport Coach, Formatore

Tutti noi possediamo dei talenti, non perchè siamo più intelligenti o disponiamo di geni migliori, ma perchè possiamo costruire velocemente e con efficacia rappresentazioni robuste di un’abilità o di un comportamento particolare.La differenza del vostro talento dipende dalla strategia che usavate. Mi definisco un esploratore di emozioni e conoscenza. Il mio ruolo di Mental Coach lo vedo come un facilitatore di trasformazione, personale e aziendale. Aiuto le persone a trovare la propria modalità, a cambiare convinzioni e paradigmi consolidati, a maturare la capacità di vedere le cose sotto un altro punto di vista.
Mi considero uno skipper professionista che guida, indirizza in maniera concreta qualcuno ponendogli domande e osservazioni, mettendolo in grado di tracciare da solo la ROTTA, attivando RISORSE e TALENTO e navigare in sicurezza verso un punto diverso dove vorrebbe trovarsi domani.

 

Image

Arianna Ruffinengo

Artista, Visualizer

Mi piace la natura, viaggiare e assaporare la bellezza di ciò che ci circonda,  ridere insieme alle persone e conoscermi attraverso l’arte.
È emozionante per me facilitare territori di incontro creativo nuovi per i miei simili. Quando l’ho fatto sono rimasta sorpresa di quanta ricchezza si cela dentro ciascuno di noi, anche se non esercitiamo l’arte  a livello professionale esercitare alcune tecniche è pur sempre un bellissimo e arricchente modo di conoscerci ed esprimerci che porta alla liberazione di tante energie a volte represse.
Credo che la nostra società può avere beneficio se vengano recuperati i valori della terra, del radicamento, se rallentiamo un po’ per goderci il qui e ora e per guardare negli occhi davvero chi ci è davanti.
Amo il corpo e usarlo in tutti i modi possibili, per questo danzo e ho approfondito  negli anni tecniche di massaggio. Un mio talento è quello di desiderare sempre di imparare e di dar voce a un mondo visionario e gioioso. Mi piace facilitare il contatto negli altri di questa dimensione latente. Perché è bello quando la gioia è condivisa!
Nella mia vita ho sviluppato la parte artistica da autodidatta, e mi sono formata anche nel territorio economico, laureandomi in economia e commercio. Adesso oltre a dipingere collaboro con le aziende uso le immagini per facilitare i processi di cambiamento aziendali attraverso l’uso di un linguaggio più semplice e immediatamente comprensibile a tutti.

 

Image

Marco Aicardi

Esperto in facilitazione e mediazione dei conflitti

Sono un “architetto sociale”, cioè un facilitatore di pratiche di ascolto. Queste pratiche aiutano le comunità territoriali, aziendali e associazionistiche con cui lavoro a sviluppare il naturale approccio strategico ai percorsi di crescita e di scelta che è insito in ognuno di noi.
Sono socio fondatore e consigliere del Comitato Direttivo di AIP2 (Associazione Italiana per Partecipazione Pubblica) un’associazione che promuove e intende migliorare la pratica della partecipazione pubblica e della democrazia deliberativa da parte di soggetti individuali, collettivi e istituzionali.
Ho curato, con Vito Garramone, due volumi sull’Electronic Town Meeting e sull’Open Space Technology, due strumenti utili per aiutare le persone a decidere, dei quali abbiamo provato a mettere in luce potenzialità, criticità e possibili evoluzioni.
Quando lavoro con le persone provo, attraverso un approccio adattabile ai contesti e alle circostanze, a costruire dei percorsi partecipati e di condivisione delle scelte che siano, al tempo stesso, dei percorsi formativi. Una delle caratteristiche centrali di questi progetti partecipati è ,infatti, mettere le persone e le loro competenze al centro rendendole indipendenti nel gestire ed organizzare i passaggi determinanti e prioritari per il loro futuro
Il mio scopo ultimo è, ahimè, quello di diventare, a poco a poco, inutile alle comunità di persone che lavorano con me.

 

Image

Zanzi Zucchi

Performance, Mental coach

Credo negli altri perché penso che tutte le persone abbiano qualità uniche, talenti da condividere con il resto del mondo.
Amo aiutare chi lo desideri a scoprire il proprio e la potenza che ne può derivare nell’utilizzarlo al meglio.
Ognuno ha un proprio modo di essere, di esprimersi e di cambiare, per questo credo nell’allenamento personalizzato al cambiamento. Credo che ognuno di noi abbia bisogno di un supporto personalizzato per ottenere un cambiamento efficace e duraturo nel tempo, in linea con le proprie aspettative.
Il mio talento si esprime in quella personalizzazione.
Credo soprattutto nel sorriso e cerco di metterlo, giornalmente, in tutto ciò che faccio per me e per gli altri.
Prova anche tu a regalare un sorriso e vedere, SempliceMente, l’effetto che fa.

 

Image

Michael Schoetensack

Counselor, Trainer PNL umanistica

Credo profondamente nel valore della relazione per la crescita e il benessere della persona. Siamo fatti per essere in relazione, siamo fatti per vivere e crescere all’interno di un gruppo, di una comunità. È così che funzioniamo, è la nostra biologia. E alla fine è proprio la capacità di vivere in relazione che ci ha permesso di evolverci e sopravvivere come genere umano.  Solo che la nostra cultura di oggi sta facendo di tutto per favorire separazione, competitività e individualismo. Ho vissuto in questo paradigma per più di 20 anni facendo il manager in una grande industria alimentare. Per carità, sono cresciuto anche lì ed ho imparato molte cose, ma ho capito che è un paradigma che porta all’infelicità e alla malattia. La mia missione è quindi di riportare alla luce nelle persone la naturale capacità di relazionarsi all’altro in modo semplice e sano. Di aumentare la capacità di amare e il livello di consapevolezza in me stesso e negli altri. Non solo perché ciò ci permette di vivere meglio, di essere più felici, ma sono convinto che ne va della nostra sopravvivenza su questo bellissimo pianeta.
Come formazione mi sono occupato a lungo di lingue e letteratura, ho praticato yoga per molti anni e ora sono appassionato di Tantra kashmiro.  Sono trainer di PNL umanistica transpersonale e recentemente ho iniziato un lavoro affascinante di guarigione attraverso la voce.

 

Image

Paola Castaldelli

Formatrice, Master in PNL umanistica

Dopo anni di lavoro nella Selezione, Formazione e Sviluppo Risorse Umane in Aziende e Società di Consulenza, ho scelto di occuparmi più  da vicino delle Persone, e del contribuito che posso offrire nella loro Crescita e Realizzazione professionale e personale.
Oggi sono una Coach, Counselor e Formatrice attiva nelle Aziende, nelle Università, nelle Scuole e in percorsi one to one.
Mi piace agire affinché le Persone vogliano cambiare il proprio modo di rapportarsi con sé stesse e con il contesto che le circondano e condivido strumenti efficaci nella Comunicazione, Relazione, Motivazione, Leadership e Consapevolezza!

 

Image

Giuseppe Tomai

Psicologo, Psicoterapeuta, Formatore

Sono psicologo, psicoterapeuta e formatore. Lo sono diventato gradualmente, grazie ad una spinta interiore a conoscermi e a ricercare-sperimentare tutto quello che può fare favorire il benessere e la realizzazione dell’essere umano. In questo cammino ho sperimentato sempre più gioia, piacere, fatica-stimolante e passione nell’ aiutare gli altri  (ricercatori smarriti), nella realizzazione e nella individuazione di se stessi,  attraverso percorsi individuali e gruppali che comprendano aspetti psicologici-relazionali, aspetti  culturali e spirituali. Nella mia ricerca (percorso personale e professionale) ho potuto integrare vari approcci psico-socio-culturali e spirituali per affrontare i tanti disagi espressione di una civiltà malata.
Il mio orientamento è di natura gestaltico-umanistico-transpersonale, si colloca all’ interno di una cornice fenomenologica,  e aderisce ai valori dell’etica umanistica.
Sono Presidente dell’Associazione Aletheia che si occupa di crescita personale e formazione e Responsabile della Scuola di Counseling Integrato che aderisce all’ AICO (Associazione Italiana Counseling).

 

Image

Massimo Valente

Formatore, Trainer di PNL umanistica

Sono pervaso da due forze che fanno la mia fortuna: la curiosità e un profondo ottimismo.
La curiosità mi porta a chiedermi sempre “perché”, che è indispensabile se da grande hai deciso di aiutare le persone. Puoi attraverso questo strumento arrivare a capire quali sono i veri “bisogni” dietro i comportamenti delle persone e soprattutto ricercare qual è la vera origine del problema dietro il sintomo. Dietro un sintomo, che è generato sempre dalla goccia che fa traboccare il vaso, ci sono sempre più concause di dimensioni diverse. L’abilità del trainer è quella di trovarle e risolvere possibilmente in ordine di importanza. La mia forza è, una volta individuate le cause, mettere in condizione la persona che frequenta i miei corsi di gestirle in autonomia e quindi responsabilizzarlo e “liberarlo” da me.
Il mio profondo ottimismo mi rende la vita felice e mi permette di gioire di ogni cosa. Mi permette di credere che ci possa essere una soluzione per tutte le patologie e che comunque qualsiasi cosa accade e la migliore che possa accadere in quel momento stante la situazione. Mi permette di sapere che dietro l’ego di ognuno c’è un anima e che con curiosità non mi resta che trovarla.

 

Image

Rocco Giordano

Counselor, Trainer PNL umanistica, esperto in costellazioni familiari

Mi affascina osservare come ciascuno di noi abbia una propria unicità e originalità e, nello stesso tempo, scoprire come sia parte di un organismo più ampio al cui equilibrio può contribuire in maniera creativa. Sono fortemente attratto dal riconoscere leggi, forze e qualità in grado di generare sistemi creativi, evolutivi, vitali.
L’obiettivo del mio operare è di permettere alla persona di trovare “il proprio posto” all’interno di un gruppo, di un team, di un sistema, partendo dal riconoscimento della propria specificità biologica, familiare, culturale, emozionale, intellettuale e della propria missione.
Trovare ‘il proprio posto’ significa il ri-trovare equilibrio, ri-scoprire la gioia profonda del proprio essere, del proprio fare, del proprio creare. Trovare “il proprio posto” genera e stimola la creazione di ‘campi relazionali virtuosi’ in famiglia, nel lavoro.
Il metodo di lavoro trova nel gruppo e nel ‘campo di coscienza’ che viene a generarsi, uno spazio ‘sacro’ in cui i contributi teorici e metodologici sono messi al servizio della ricerca di buone soluzioni ai conflitti emersi e del riallineamento interiore.
La mia mission è promuovere la realizzazione dei talenti individuali e delle potenzialità creative e trasformative dei gruppi.

 

Image

Silvio Lenares

Business coach, Edutrainer

Faccio in modo che persone e organizzazioni ottengano i risultati di valore che dicono di volere.
Il mio lavoro serve a far sì che le persone sperimentino i modi di generare relazioni professionali ovvero «sicuramente utili e molto gradevoli» proprio con i loro colleghi e con gli altri stakeholder dell’azienda.
Credo fortemente nella naturale capacità che le persone hanno di prosperare ed evolversi generando e mantenendo processi rispettosi di tutti gli attori del contesto.
La mia abilità è quella di rendere le organizzazioni capaci di vedere altre cornici per i «problemi», moltiplicando di molto il potere di generare soluzioni sostenibili. Infatti
Se hai solo una soluzione ti sentirai costretto ed obbligato
Se hai due sole soluzioni: o questo o quello con stress e tensione
da tre soluzioni in su c’è lo spazio della scelta
e con 5 o 6 diverse possibilità diverse il gruppo si apre alla creatività e alla visione.
Il cambiamento culturale in azienda, quello che consente alle tante competenze di esprimere il massimo del risultato per il progetto comune è il terreno nel quale sperimento il massimo della soddisfazione.